• trancard
  • trancard
  • trancard

L'azienda

saldatura automatica
stampi per tranciatura

Trancard nasce nel 1982 e fin da subito occupa una posizione di rilievo nel settore metalmeccanico.

La fase di tranciatura può avvenire con stampi a blocco progressivi e con stampi transferizzati.

Il parco macchine è composto da presse meccaniche ed idrauliche con potenza massima di 400 Ton e da strumentazioni all'avanguardia, adatte alla gestione in totale autonomia di ogni fase di lavorazione.

Inoltre, l’azienda, dispone di piegatrici idrauliche con lunghezza massima di 3110 mm e potenza di 100Ton e di un robot per la saldatura automatizzato.

I materiali utilizzati nelle lavorazioni variano sia in spessore che in qualità, anche se lo spessore massimo utlizzato fino ad ora, durante la fase di tranciatura, è l’80 mm, mentre la tipologia di materiale varia dal decapato allo zincato, dall’acciaio inox all’alluminio, passando per il preverniciato fino al rame, non dimenticando il magnelis e l’ottone.

La sua attività è svolta esclusivamente per conto terzi ed opera nell’ambito della tranciatura, imbutitura, saldatura e piegatura; oltre che nell’assemblaggio industriale.

Il recente inserimento nel parco macchine della Trancard di un laser Amada, in grado di produrre articoli in ferro fino allo spessore di 20 mm, in inox fino allo spessore di 15 mm ed in alluminio con spessore massimo di 12 mm, ha contribuito ad ampliare le lavorazioni.

Al fine di poter fornire al cliente un prodotto finito, la Trancard collabora con diverse aziende specializzate nella zincatura, verniciatura, lucidatura, sabbiatura e cromatura.

La mission aziendale

La mission aziendale mette al primo posto, tra gli obiettivi, la piena soddisfazione del cliente e la consegna di un prodotto finito qualitativamente ottimale, realizzato nelle tempistiche prestabilite.
Share by: